GROTTAMMARE – Una tre giorni ricca di appuntamenti, farà da cornice alla ormai storica gara del “Palio del pattino“, a partire da venerdì 10 luglio quando alle ore 19.00 verranno consegnati dai vari quartieri i pattini in piazza kursaal.
Il sabato sempre presso la piazza Kursaal, alle 17.30 dopo la benedizione dei pattini avrà inizio la gara, che prenderà il via dalla spiaggia antistante e seguirà il percorso tradizionale, che vedrà i concorrenti prima rivolgersi verso nord per poi girare verso sud ed arrivare all’altezza dello chalet “Valentino” di Zona Ascolani, per poi chiudere la gara al punto di partenza.
Domenica 12 luglio alle ore 10 i ragazzi potranno partecipare alla gara di nuoto denominata “piccolo miglio”, alle ore 11 invece se la vedranno i più grandi che percorreranno le 5 Miglia marine a nuoto.
La festa si chiuderà alle ore 21.15 con la premiazione del pattino vincitore.
Un’altra novità sarà data dal premio realizzato dall’artista Francesco Santori e che verrà consegnato definitivamente alla squadra vincitrice dopo che si sarà aggiudicata il palio per tre volte consecutive.
Ricordiamo l’albo d’oro: 1999 Stazione, 2001 – 2002 Artisti, 2002 – 2003 Bore Tesino, 2004 – 2005 Lame, 2006 – 2007 – 2008 Bore tesino.
Se in questo caso Bore Tesino vincerà di nuovo la gara prenderà di diritto il premio intitolato “Il Gabbiano sull’onda” che verrà realizzato da una fusione in bronzo e sarà unico del suo genere.
L’assessore allo Sport Stefano Troli informa: «Quest’anno avremo un quartiere in più che parteciperà, sarà la squadra del “Valtesino centro“. Tutta la manifestazione si svolgerà all’interno della festa di San Paterniano, e la radiocronaca come ogni anno verrà realizzata da Radio Azzurra».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 910 volte, 1 oggi)