ASCOLI PICENO – Sequestro e violenza sessuale, anche di gruppo, su una giovane connazionale: questa l’accusa che ha portato in carcere 2 giovani romeni. I due, entrambi ventenni, sono stati arrestati dai carabinieri di Ascoli. Un terzo uomo, anche lui romeno, è irreperibile e viene ricercato. Nell’interrogatorio di garanzia tenutosi sabato i due hanno respinto le accuse.

I fatti risalirebbero a un anno fa. A denunciare i tre, a metà aprile del 2008, era stata la donna, appena maggiorenne.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 703 volte, 1 oggi)