CUPRA MARITTIMA – Giunto ormai al suo ottavo e nono ciclo, il progetto “Parnaso” prosegue proprio in questi giorni, fino a metà luglio, la sua opera di formazione di operatori e manutentori nei settori ambientali, museali, culturali e turistici. Un corso intenso e ricco di esperienze che accoglie a Cupra Marittima, due gruppi di stagisti provenienti dalla Sardegna. L’obiettivo, da come ci conferma il responsabile Andrea Mora, geologo e presidente dell’azienda ospitante Idrea, è proprio quello di formare a 360 gradi operatori dei servizi culturali-ambientali, tramite la sinergia armoniosa tra il settore culturale e quello turistico.

Un caso quello del Piceno e del Fermano, che nell’ambito gestionale, e non solo dei contenuti, vuole essere preso come esempio dalla regione Sardegna e dalla cooperativa Is. For. Coop. di Selargius, che da vari anni sta mandando operatori nelle Marche per acquisire competenze . La finalità principale dello stage è proprio questa: illustrare agli stagisti sardi, laureati, diplomati ed alcuni già che lavorano nel settore dei beni culturali, come viene gestito, organizzato e valorizzato il patrimonio turistico culturale del Piceno e del Fermano. Un patrimonio ricco, variegato, diversificato, fondato sull’interazione costruttiva tra entroterra e riviera: una peculiarità riconosciuta dagli iscritti allo stage e applicabile alle realtà del territorio sardo. Un incontro esaustivo con il Piceno che gli amici sardi non hanno soltanto sperimentato dal punto di vista delle modalità gestionali e delle competenze operative ma anche dalla prospettiva della conoscenza spontanea dei luoghi, della cultura, della tipicità. Infatti hanno potuto visitare non solo Cupra Marittima, sede ospitante, ma anche Offida, Castel Trosino, Castel di Lama, Ascoli Piceno, San Benedetto, Spinetoli, Ripatransone e inoltre Fermo, Ancona e Assisi. Riportiamo gli iscritti allo stage formativo, che hanno tutti apprezzato l’ospitalità e le ricchezze del nostro territorio, confermando un gemellaggio fecondo tra Piceno e Sardegna: Maria Carlotta Biosa, Angelo Pili, Silvana Casula, Anna Maria Sassu, Daniele Grioni, Pietro Onali, Mariano Cossellu, Sergio Zedda, Alessandra Farris, Francesca Canosa, Luisa Nicoletta Farris, Sabrina Scano, Andrea Carta, Elisabetta Maria Paba, Ilenia Siddi, Manuela Mannai, Luisa Mostallino, Claudio Portas, Rossano Orrù, Valeria Dessi, Graziella Podda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.072 volte, 1 oggi)