SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinquanta anni in cinquanta giorni. È questa l’idea dei fratelli Bizzarri, proprietari dello chalet Il Pinguino, per celebrare il loro personale primato. Primato che rende unica questa gestione in quanto a longevità: sin dal 1959, anno di fondazione dello stabilimento balneare, quest’attività è sempre stata di proprietà della famiglia Bizzarri. Fu Alberto Bizzarri a dare il via a questa conduzione familiare lasciando poi il testimone ai tre figli, Fabrizio, Franco e Dorica, gli attuali proprietari, i quali nel corso degli anni hanno dotato lo chalet di strutture quali un campo da beach volley regolamentare ed un parco giochi per i più piccini.

Molte le iniziative intraprese per festeggiare questi cinquant’anni: serate dedicate al karaoke, ai balli, ai favolosi anni ’80 e animazioni varie, tra cui uno spettacolo di burattini dedicato ai bambini. Ma a farla da padrone tra i vari appuntamenti, sono le serate dedicate al cabaret: ben sei gli artisti di notevole importanza e talento coinvolti. Ad ognuna di queste serate sarà dedicato un decennio di storia dello chalet rappresentato dalla proiezione di un video riguardante gli anni di riferimento (1959, 1969 fino al 2009).

Lando & Dino il 29 giugno saranno i primi a calcare la scena, per poi lasciare spazio il 9 luglio a Salvo Spoto, il 19 luglio a Stefano Vigilante ed il 29 luglio a ‘Nduccio. Agosto vedrà esibirsi, nelle ultime due date dedicate allo spettacolo comico, Gennaro Calabrese l’8 e Nello Iorio il 18.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.125 volte, 1 oggi)