SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Salviamo il “Geneviève“. L’appello arriva dalla Confcommercio di San Benedetto del Tronto, che vede nell’imbarcazione sambenedettese un patrimonio culturale della storia marinara cittadina: «Salviamo uno degli ultimi pescherecci atlantici: molte famiglie sambenedettesi guardando il “Geneviève” ricordano il vissuto dei loro padri e dei loro nonni su pescherecci simili. Storie che toccano il cuore di tutti e che non si possono cancellare» si legge nella nota stampa.
Il vice presidente della Confcommercio di San Benedetto, il cavalier Tullio Luciani, appassionato di modellismo navale, propone ed esorta il sindaco Gasperi, ad istituire un tavolo permanente di confronto con le associazioni e le parti interessate per trovare le soluzioni e i mezzi finanziari più opportuni per tentare di recuperare e di valorizzare il “Geneviève” e altri patrimoni storici al fine di creare nuovi interessi culturali, turistici e commerciali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 602 volte, 1 oggi)