SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Archiviata la serie D 2009 che nel girone F ha evidenziato l’anno orribilis del calcio marchigiano con la mancata promozione del Fano e le retrocessioni di ben quattro squadre tra cui il Grottammare.

La Pro Vasto promossa in seconda divisione è anche campione d’Italia Dilettanti avendo conquistato lo scudetto in finale contro il Siracusa al termine degli spareggi con le altre squadre vincitrici dei rispettivi gironi di serie D. Sperano in un ripescaggio in seconda divisione il Fano (che ha vinto i play off del girone F ma non quelli nazionali) e la Renato Curi Angolana (che ha vinto il ricorso al Tar per il mancato ripescaggio della scorsa stagione) mentre spera di essere ripescata in serie D l’Elpidiense Cascinare retrocessa sul campo dopo i play out. Smentito per ora in caso fallimento Samb la cessione del titolo sportivo del Centobuchi (che ha ottenuto una splendida e complicata salvezza sul campo) ai rossoblu.

Ecco nel dettaglio numeri e statistiche del girone F 2009:

CLASSIFICA FINALE: Pro Vasto 71, Fano 70, Casoli 65, Chieti 54, Campobasso [-3] e O.Agnonese 53, Renato Curi 51 Santegidiese 46, Recanatese 45, A.Trivento 44, Morro d’ Oro e Centobuchi 39, Elpidiense 36, R.Montecchio 33, Tolentino 32, Luco Canistro 32, Maceratese 30, Grottammare 24.

La Maceratese è l’unica squadra ad non aver mai vinto fuori casa. La Pro Vasto è la squadra che ha vinto più gare complessive: 21, più gare in casa: 12 e più gare in trasferta:  9. Il Grottammare è la squadra che ha perso di più complessivamente 20 gare e in casa: 10. Il Real Montecchio e il Luco Canistro sono le squadre che hanno perso di più in trasferta: 12 gare. La squadra che ha fatto più pareggi è la Maceratese con 15. Il Fano è la squadra che ha realizzato più gol: 62 mentre quella che ne ha subiti meno è la Pro Vasto con sole 25 reti subite. La migliore differenza reti è del Fano:+ 28. La peggior difesa è quella del Luco Canistro con 49 reti al passivo. Il peggior attacco è invece del Grottammare con soli 16 reti all’attivo. La peggior differenza reti è di Luco Canistro e Grottammare con -19. La migliore media inglese è della Pro Vasto con +3. Mentre la peggiore media è del Grottammare con -44. Il capocannoniere del torneo è Pazzi (ex Grottammare) della Renato Curi Angolana con 23 reti.

Spareggio tra quinte per conoscere la sfidante del Fano giocato sul neutro di Castel di Sangro: Nuovo Campobasso-Olympia Agnonese 1-1 D.T.S. poi 5-4 dopo i rigori

Semifinali Play Off in gara unica: Casoli-Chieti 2-1 e Fano-Nuovo Campobasso (2-2 dopo i 90’regolamentari) 3-2 D.T.S.

Finale Play Off in gara unica : Fano-Casoli 1-1 D. T. S. (il Fano è passato alle fasi finali per il miglior piazzamento conseguito nella regolar season)

Il Fano poi è stato eliminato nel girone triangolare nazionale play Off

Play Out con sfide di andata e ritorno

Luco Canistro-Elpidiense Cascinare 0-1 e 2-0

Tolentino-Real Montecchio 0-0 e 0-1

Grottammare, Maceratese, Elpidiense e Tolentino sono retrocesse in Eccellenza.

Il Sapri ha vinto la coppa Italia di serie D 2009 (alla quale avevano preso parte anche tutte le formazioni del girone F compresi Grottammare e Centobuchi).

Nel girone F nel 2010 dovrebbero far parte la Val di Sangro (retrocessa dopo i play out dalla seconda divisione) il Bikkemberg Fossombrone che ha vinto il proprio campionato d’Eccellenza Marche, L’Aquila e Miglianico entrambe promosse nel campionato d’Eccellenza Abruzzo e il Bojano che ha vinto il campionato d’eccellenza Molise.

Nell’Eccellenza marchigiana invece in attesa di conoscere il futuro del Grottammare sperando che alla fine si iscriverà faranno parte squadre dal passato glorioso come Fermana, Vis Pesaro oltre che la Maceratese, il Tolentino, L’Elpidiense Cascinare (se non verrà ripescato in serie D) e la Civitanovese (che ha perso la finale degli spareggi play off con il Selargius)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.295 volte, 1 oggi)