RIPATRANSONE – Cesare Cremonini sceglie ancora una volta le Marche per la “data zero” del suo tour, e se lo scorso inverno fu la volta di Osimo, stavolta è Ripatransone a ospitare l’esordio del “Secondo Tour sulla Luna”. Giovedì 25 giugno alle ore 21 il Teatro delle Fonti vedrà esibirsi la band di Cremonini; facendo gli scongiuri, il concerto si terrà anche in caso di maltempo, grazie alla copertura del palco. Popolari i prezzi: i biglietti sono in prevendita al costo di 10 euro presso la Tabaccheria Marchionni a Grottammare e Nuovi Orizzonti a San Benedetto.
Cremonini, che si trova a Ripatransone con la sua band già da qualche giorno per le prove e che ha incontrato i ragazzi delle scuole cittadine, si dice onorato dell’accoglienza ricevuta: «C’è stata da subito una sintonia perfetta tra me, il sindaco e la città. Non ero mai stato qui, anche se mia madre c’era già stata in passato per visitare una mostra. Apprezzo molto la gentilezza, l’ospitalità e la qualità della vita delle Marche. Inoltre per noi che facciamo musica è sempre stimolante suonare in luoghi così belli, che ci spingono a dare il meglio della nostra arte».
Il sindaco Paolo D’Erasmo sottolinea la grande attesa per il concerto di Cremonini: «Abbiamo richieste per i biglietti anche da Teramo e Pescara, si tratta di un evento di rilievo per Ripatransone. Abbiamo la fortuna di ospitare un grande artista, come già in precedenza è avvenuto con Luca Carboni, Niccolò Fabi e Mietta: è un modo per valorizzare il nostro territorio. Cremonini si è dimostrato molto disponibile, speriamo di ospitarlo di nuovo in futuro».
La band di Cesare Cremonini è composta da sette elementi, compreso il bassista “storico” Ballo. Verranno eseguiti brani un po’ da tutto il repertorio del cantante bolognese, dando spazio anche ai vecchi successi come “50 special”, di cui quest’anno ricorrono i 10 anni dal lancio. La musica di Cremonini, che è autore di tutti i brani, spazia tra generi diversi, dal rock al pop, dal cantautorale al latinoamericano con venature jazz.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.864 volte, 1 oggi)