Sambenedettese – Coil Lignano Sabbiadoro 3-5 (1-0, 1-1, 1-4)

Sambenedettese: Ruspantini, Marranconi, Bocchino, De Amicis, Poli, Russo, Rosa, Cardinali, Spina. All. Di Lorenzo.

Coil Lignano Sabbiadoro: Fabro, Torres, Sguazzin, Buso, Dri, Sousa, Ze Maria, Panfili, Del Mestre. All. Della Negra.

Arbitri: D’Attanasio di Lanciano e Pungitore di Reggio Calabria.

Marcatori: nel pt 3’ Poli (S), nel st 9’ Cardinali (S), 11’ Sguazzin (C), nel tt 1’ Torres (C), 1’ Poli (S), 2’ Sguazzin (C), 3’ e 12’ Esposito (C).

Note: Espulso: Poli al 12’ tt per fallo da dietro.

BIBIONE (Venezia) Nemmeno il tempo di iniziare che la Coil sfiora il gol con una conclusione al volo di Sguazzin servito lungo l’out di sinistra da Esposito. Risponde Poli al 3’ con una rovesciata che esce di poco, ma qualche secondo dopo, lo stesso numero 7 marchigiano aggiusta la mira e dalla sinistra trafigge Del Mestre. Nel frattempo Ze Maria si esibisce in un’acrobazia molto applaudita, ma sfortunata. I friulani si riversano in avanti e Torres al 4’ colpisce una traversa, poi inizia una fase di gioco contraddistinta da continue accelerazioni che non modificano però l’equilibrio sostanziale di questo primo incontro della giornata. L’occasione più ghiotta capita alla Coil con Panfili a fil di sirena, ma il suo colpo di testa esce di poco alto sopra la traversa della porta difesa da Ruspantini. La ripresa si apre con un tiro di Ciarrocchi da fuori area deviato in angolo da Fabro con la punta delle dita. La Coil risponde con bomber Massimiliano Esposito che al 2’ si coordina al limite dell’area e colpisce il palo in rovesciata. A metà tempo si esalta il portiere marchigiano, rispondendo da campione prima su Esposito, poi su Ze Maria, in entrambi i casi sfoderando una grande coordinazione abbinata ad un ottimo istinto. Quando meno te lo aspetti la Sambenedettese, che sembrava soffrire la maggiore pressione del Lignano Sabbiadoro, mette a segno una zampata importante grazie al gol di Cardinali che porta avanti di due reti il team di Di Lorenzo. Prima della fine della seconda frazione l’azzurro Sguazzin s’inventa una traiettoria impeccabile su calcio di punizione dalla propria metà campo, superando il portiere avversario e regalando alla sua squadra la prima dell’incontro. Ad inizio terzo tempo un siluro di Torres vale il gol del pareggio per la Coil, al quale risponde con una magia di Poli direttamente da calcio d’avvio. Al 2’ sempre Sguazzin si guadagna un calcio di rigore che non sbaglia e riporta ancora una volta i suoi sul risultato di parità (3-3). La Coil mette a segno il gol del vantaggio poco dopo grazie ad un’azione caparbia di Esposito che costringe all’errore Ciarrocchi e poi trafigge Ruspantini con un pallonetto. Al 10’ la Coil non sfrutta a dovere il penalty fischiato per fallo ai danni di Ze Maria (eccezionale la parata dell’estremo difensore rossoblu) e per incamerare i tre punti devono soffrire fino a 24’’ dal termine, quando bomber Esposito spinge in rete da distanza ravvicinata un pallone vagante in area.

Venerdì 26 giugno appuntamento a Battipaglia (Riviera Spineta) con la prima giornata del girone Sud.

GLI ALTRI RISULTATI DI DOMENICA

Sambenedettese – Coil Lignano Sabbiadoro 3-5
Friulpesca Lignano S. – Mare di Roma 2-1
Agenzia Lemme Vasto – Milano 3-7
Cervia – Cavalieri del Mare 5-3
Alma Juventus Fano – Casinò di Venezia 2-6

Classifica Girone Nord: Milano 9, Cervia e Casinò di Venezia 6, Coil Lignano Sabbiadoro e Friulpesca Lignano Sabbiadoro 5, Patavium, Cavalieri del Mare Viareggio, Sambenedettese e Alma Juventus Fano 3, Mare di Roma e Agenzia Lemme Vasto 0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.066 volte, 1 oggi)