SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quando la formazione non conosce confini. Anche quest’anno, per iniziativa della Delegazione Confcommercio di San Benedetto del Tronto, in particolare del presidente Fausto Calabresi e alla Camera di Commercio, è stato riorganizzato il tirocinio formativo degli allievi provenienti delle scuole alberghiere della Repubblica Ceca, per il periodo dal 15 giugno al 15 settembre.

Il progetto, giunto quest’anno alla sua 19° edizione sta interessando 23 allievi delle predette scuole alberghiere che, appunto, svolgono il tirocinio formativo presso 15 imprese turistiche di San Benedetto del Tronto e i Comuni che si affacciano lungo la riviera Picena.

Gli allievi che già hanno avuto una buona preparazione dalle scuole d’origine, sono impegnati nell’arco della giornata a conoscere approfonditamente le tematiche dei servizi di sala italiani, attraverso lezioni sia pratiche che teoriche, svolte dai titolari delle imprese turistiche e dai loro primari collaboratori.

Sono previste anche diverse lezioni settimanali pomeridiane di lingua italiana e merceologia, in programma presso la sede Confcommercio Sambenedettese. Tutor espertissima dei giovani allievi è come sempre la responsabile della sede di San Benedetto, Maria Angellotti, che sarà alquanto impegnata a far sì che tutto vada per il meglio, così come del resto avviene da 18 anni.

Gli allievi tirocinanti come di consueto sono accompagnati dalla Preside Maria Tomankova della Scuola Alberghiera di Welke Mezerici e da alcuni insegnanti che sono stati già ricevuti dal Sindaco Giovanni Gaspari per il saluto di benvenuto della città di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)