SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal mare all’Olimpo. Gli allievi della scuola di danza Dance Works, sotto la guida dell’insegnante – e Presidente dell’Associazione – Luana Bondi Ciutti, porteranno sul palcoscenico del Teatro Concordia una rappresentazione ispirata alla mitologia greca. Lo spettacolo, intitolato “Il mito greco”, andrà in scena giovedì 18 giugno, alle ore 21, e in replica venerdì 19.
Ospiti d’eccezione delle due serate saranno: Cristian Maria Giammarini, affermato attore di origine sambenedettese con oltre 15 anni di carriera alle spalle, che parteciperà allo spettacolo nel ruolo di narratore esterno e Stefano De Angelis, anche lui nato a San Benedetto, ex allievo di Luana e attualmente iscritto al 7° corso della Scuola di Ballo per le Arti e i Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala di Milano, che interpreterà diversi personaggi.
Balletto classico e moderno ma non solo. Spazio anche alla sensualità e alla raffinatezza della danza orientale, con l’esibizione, in entrambe le serate, di Khadija Youssofy, insegnante della scuola di origine marocchina, prima ballerina a far conoscere l’arte della danza classica araba nella nostra città.

La direzione artistica e le coreografie dello spettacolo “Il mito greco” sono di Luana Bondi Ciutti; la scenografia di Dance Works; Service Luci di “Ultima Libertà” di Fiorenzo Massacci; Service Audio di “Back-stage” di Riccardo Sciarpa; Fonico: Andrea Ciotti. Presenta: Rosanna Listrani

Espressamente creata per promuovere e incoraggiare l’amore per la danza, Dance Works vanta l’insegnamento di diverse discipline. Prima fra tutte la danza classica con i suoi due metodi, R.A.D. e Vaganova, ma anche Jazz, Modern Jazz, Contemporaneo, Pilates, Yoga e Danza orientale.
L’Associazione si propone da sempre l’obiettivo di coniugare la tecnica e lo stile proprie della danza con la comunicazione, il rispetto reciproco, la fiducia in se stessi e nei compagni, la voglia di migliorare senza necessariamente essere i primi, e l’importanza della cultura quale strumento necessario alla vita.


Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.064 volte, 1 oggi)