SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parafrasando la celebre frase di un allenatore di calcio (zeru tituli zeru vittorie) si sono conclusi purtroppo senza primi posti per la società sportiva Futura Marche (sezione di San Benedetto) i campionati nazionali di ginnastica ritmica UISP 2009.

Tuttavia sono degne di segnalazione le performances di Lilia Boccasile, giunta seconda nella categoria 1 junior (classe 1996) ed il terzo posto delle coppie Silvia Sestri e Maria Chiara Bruni nell’esercizio cerchio/palla e Chiara Sanguigni con Gloria Straccia nell’esercizio delle funi.

L’istruttrice olimpionica Diana Popova si è comunque dichiarata soddisfatta per le prestazioni dei singoli e di quelle della squadra, tenendo presente comunque i margini di miglioramento che potranno essere raggiunti nel prossimo anno.

Nei campionati appena svolti è stata la Liguria a fare la parte del leone, in particolare con le squadre di Rapallo e La Spezia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.228 volte, 1 oggi)