CUPRA MARITTIMA – Bilancio positivo per la prima edizione della cicloturistica “Dea Cupra”. Sono stati 121 i bikers che si sono dati appuntamento domenica 7 giugno a Cupra Marittima per partecipare alla manifestazione organizzata dall’associazione sportiva “Fuori di Sella” che, dopo due anni di Granfondo, hanno voluto cimentarsi in una nuova avventura.

La differenza rispetto alla Granfondo è stata che questa non ha avuto nessun carattere agonistico. Inoltre i bikers sono stati, lungo tutto il percorso, accompagnati dai associati “Fuori di Sella”, che per l’occasione sono diventati guide.
Il percorso, di 27 km, ha avuto come partenza e arrivo il lungomare di Cupra Marittima, con una breve sosta al paese alto, Marano, per poi proseguire per le colline cuprensi. Una bella iniziativa che si è conclusa con un “pasta party”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 600 volte, 1 oggi)