SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha avuto inizio sabato 30 Maggio il campionato di Sand Volley, 4 contro 4, organizzato dalla Fipav (comitato provinciale di Ascoli) e riservato alle Società che operano nell’indoor. Le formazioni che partecipano al torneo sono tutte composte da atleti che hanno militato nelle rispettive Società durante la stagione invernale. Fra queste, la Mail Express schiera i giovani pallavolisti della Serie D Kirby Volley, che hanno preso parte alla prima tappa a Porto San Giorgio e alla seconda a Grottammare.

A Porto San Giorgio, in condizioni meteorologiche per nulla ottimali, la Riviera Volley SBT o, come preferiscono i ragazzi, la “Kirby Rainbows“, è arrivata quarta. Poiché in ogni tappa sono previsti punti a seconda della posizione raggiunta, la formazione sambenedettese ha guadagnato in questa occasione 50 punti.

A Grottammare, invece, sabato e domenica scorsi, la Riviera Volley SBT, nel girone, ha battuto per 2 a 0 (21-11, 21-14) il Grottammare Volley B e con il medesimo risultato i Volley Angels di Porto San Giorgio (21-9, 21-16). Nei quarti, i “Kirby Rainbows” si sono misurati con l’Ascoli 1, squadra composta da giovani di Serie D, fra cui un atleta, Dario Cori, che si è dimostrato estremamente coriaceo a muro. Le difficoltà, in cui il quartetto sambenedettese è incorso, hanno determinato il parziale a favore di Ascoli (18-21). Riorganizzatisi su un piano tecnico e tattico, i ragazzi sono rientrati in partita e i parziali che sono seguiti non hanno lasciato spazio a dubbi sull’esito (21-15 e 15-5).

In semifinale, contro l’Ascoli 2, si sono verificate le medesime problematicità iniziali della gara precedente. Sotto di 4-5 punti, la Riviera ha reagito con quattro muri consecutivi di Quercia. Da qui, un agile recupero ha assegnato il primo parziale ai Sambenedettesi (21-19) ed ha posto le basi per la conquista del secondo (21-14).

La finale contro la Don Celso Beach di Fermo è stata caratterizzata dal forte vento che ha pregiudicato le prestazioni da ambo le parti. La gara, anche con i problemi di gestione del pallone sballottato dal vento, è stata vinta nettamente dai Kirby Rainbows per 2 a 0 (21-16, 21-16).I fautori dell’impresa (5 gare tra sabato e domenica) sono: Piercarlo Lanciotti, Gianluca Petrangeli, Francesco Quercia, Rocco Netti nella giornata di sabato e Marco Scartozzi in quella di domenica.

La prossima tappa del torneo si terrà, a San Benedetto, sabato 13 e domenica 14 Giugno, in sedi decentrate, ma con semifinali e finali al Beach Arena. Spiega Francesco Quercia: «Dopo le tre tappe di qualificazione, le prime 8 compagini in classifica avranno accesso alle finali provinciali che si terranno a Grottammare il primo weekend di Luglio». La Riviera Volley SBT gareggerà, quasi certamente, allo Chalet “La Tellina”, dove si attende un folto pubblico, nella speranza che la compagine sambenedettese confermi il primo posto in classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 898 volte, 1 oggi)