SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Festa grande, sabato 13 giugno alle ore 10,30, per l’intitolazione della scuola d’infanzia e primaria in via Peppino Impastato al Paese alto al pittore sambenedettese Armando Marchegiani (1902-1987), premio Truentum della città nel 1986. La sede scolastica Armando Marchegiani vede riuniti tre “antichi plessi”: Ettore Sciarra-scuola Castello nel cuore del Paese alto, scuola Borgo Trevisani al Ponterotto e la scuola d’infanzia di via Bixio. La nuova scuola è stata inaugurata nel 2004, gli alunni hanno iniziato a frequentarvi le lezioni dal gennaio 2005 e viene ora intitolata a Marchegiani.

«Marchegiani è stato un grande sambenedettese, uno spirito animato dall’urgenza di esprimersi, curioso degli altri e del mondo, mai immemore della sua città, anche negli anni in cui ha vissuto e lavorato altrove», affermano il sindaco Gaspari e l’assessore alla Pubblica istruzione Sorge, «È bello trasmettere ai giovani il ricordo di questo straordinario personaggio, che molti loro coetanei, in passato, hanno avuto come docente di scuola media, ricevendone preziosi insegnamenti e un grande esempio di umanità. L’uomo e l’artista hanno dato moltissimo a San Benedetto, e ci è sembrato doveroso intestare a lui una scuola, cui abbiamo donato anche un grande pannello da lui dipinto, per tenerne viva la memoria, e far conoscere sempre meglio quel patrimonio cittadino che non è rappresentato soltanto da luoghi, edifici o monumenti, ma anche dall’opera delle persone, dal loro lavoro e dal messaggio, che resiste al tempo per la sua intatta bellezza».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 888 volte, 1 oggi)