MARTINSICURO – E’ stato ritrovato nella tarda serata di ieri lunedì 8 giugno Massimiliano, il tredicenne scomparso da due giorni dalla sua abitazione a Martinsicuro. I genitori lo avevano visto  uscire di casa sabato 6 giugno verso le 14,30. La famiglia ha atteso fin a tarda notte il suo ritorno, dopodiché ha deciso di denunciarne la scomparsa ai Carabinieri di Martinsicuro. Nella giornata di domenica e di lunedì sono iniziate così le ricerche sul territorio e nelle operazioni è stata coinvolta anche la Polizia Municipale che ha setacciato con le forze dell’ordine i vari luoghi di ritrovo giovanili della città per assumere informazioni utili alle ricerche. Sono stati infatti sentiti gli amici per capire se si trattasse di una fuga adolescenziale, dato che il ragazzo non aveva lasciato nessun messaggio scritto alla famiglia che potesse giustificare o spiegare il gesto.

E’ stato alla fine ritrovato nella serata di lunedì a San Benedetto dagli stessi genitori, anch’essi impegnati nelle ricerche. Il ragazzo anche in passato si era allontanato spontaneamente da casa ma aveva fatto puntualmente ritorno dopo poco tempo. La sua assenza prolungata stavolta aveva invece fatto preoccupare la famiglia e temere il peggio.  

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 704 volte, 1 oggi)