SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giorno prima di Lecco-Samb e quello successivo all’arresto dei tre fratelli Tormenti, la Covisoc ha deferito la Samb per alcune inadempienze compiute tra l’ottobre e il dicembre 1998. Oltre alla società rossoblu, sono stati deferiti anche l’ex presidente Gianni Tormenti e il rappresentante legale Marcello Tormenti.

La Samb, però, potrebbe cavarsela con una multa.

Assieme alla società rossoblu colpite anche Avellino, Salernitana, Pro Patria, Crotone, Venezia e Catanzaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.597 volte, 1 oggi)