OFFIDA – Anche ad Offida si sta chiudendo la campagna elettorale. L’avvocato Elisabetta Palmaroli, candidata sindaco del Pdl tira fa il punto della situazione.
«Tutto il mio gruppo – dichiara la candidata – ha fatto un lavoro straordinario. Se avremo successo daremo ad Offida un’amministrazione efficente, che risani il disastroso bilancio comunale ed instauri un nuovo rapporto con i cittadini».

Aggiunge la Palmaroli: «Siamo tutti uniti intorno ad un progetto a medio e lungo termine, che vedrà impegnate molte forze politiche ed associative offidane per i prossimi anni. Con noi anche l’Udc, la Lega e tutti i gruppi di minoranza della passata amministrazione».

«Siamo certi – conclude l’avvocato offidano – che i cittadini vedono in noi l’unica possibilità di svolta e rilancio di tutte le attività economiche e culturali di Offida, anche in sinergia con il nostro candidato al consiglio provinciale Giancarlo Premici».

I candidati consiglieri della lista numero 2 comprendono il “Popolo della Libertà” di Offida ed è composto da Geremia Acciarri, consulente del lavoro, Marcello Camela avvocato, Simone Corradetti, tecnico della ristorazione, Andrea D’Angelo, agente P.s., Moreno D’Ercoli, agronomo, Francesco Damiani, imprenditore, Giorgio Filippoli, impiegato, Ivana Forlini, consulente legale, Marco Lanciotti, coltivatore diretto, Massimo Mattoni, imprenditore, Mauro Recchi, studente, Giovanni Romano, commerciante, Sergio Sergiacomi, artigiano, Umberto Svizzeri, enologo, Massimo Vagnoni, rappresentante di commercio e Mario Vannicola, storico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)