dal settimanale Riviera Oggi in edicola
II Divisione: Gf Infortunistica – Libero Volley 3-0 (25-22; 25-23; 25-19)

Una gara vinta senza difficoltà quella di domenica 31 Maggio, che va a chiudere un lungo campionato ed i playoff per la promozione in I Divisione. La Gf Infortunistica di coach Marco Scartozzi ha incontrato la formazione ascolana della Libero Volley, battuta in tre set, avvalendosi anche dell’apporto in campo di atlete che durante l’anno hanno giocato meno. Il risultato non era, tuttavia, determinante ai fini della classifica, in quanto, qualunque fosse stato l’esito, la Libero Volley sarebbe rimasta ancorata al quarto posto e la Gf Infortunistica al quinto.

«Poiché dalla I Divisione retrocedono sei squadre e dalla II Divisione ne salgono due, possiamo non escludere a priori l’eventualità di un ripescaggio», osserva l’allenatore Gianni Talamonti.

La formazione Under 13 dell’Ares Volley, denominata Call2U, invece, ha terminato il campionato con la finale provinciale a 12 squadre ad Ascoli Piceno, posizionandosi al decimo posto. In una giornata di festa, con sfilata delle squadre e degli sbandieratori della Quintana in Piazza del Popolo, pranzo al Sestiere della Piazzarola e gare distribuite tra mattina e pomeriggio, «l’importante era esserci», dichiara Talamonti. Le giovani atlete della Call2U possono vantare di aver perso la loro unica partita di campionato proprio con la squadra che ha conquistato il primo posto: la Libero Volley.

Si chiude per la Società dell’Ares una stagione ricca di eventi e di appuntamenti: la presenza ai Tornei Internazionali di Offida e di Ancona; i Playoff di II Divisione e le Finali provinciali Under 13 e Under 14; l’inserimento di quattro atlete dell’Ares nella rappresentativa provinciale di Under 14; il “Progetto Insieme“, che avvierà i campionati di volley della prossima stagione.

«Stiamo terminando gli allenamenti» conferma Talamonti «e li avvieremo di nuovo a fine estate, con formazioni che inizieranno prima rispetto ad altre. E’ stato un lungo campionato, dove le ragazze hanno speso molte energie e non si sono risparmiate. Per la stagione 2009-2010 ci saranno diversi cambiamenti: grazie al Progetto Insieme, sperimenteremo delle selezioni di atlete dalle Società Offida Volley, Maga Game, Pagliare Volley e la nostra per elevare il livello tecnico delle squadre».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 996 volte, 1 oggi)