SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Circolo Nautico Sambenedettese presenta il suo programma di eventi estivi. E’ anche un’occasione per parlare delle prospettive della nuova darsena turistica, la cui gestione è stata concessa dalla Capitaneria di Porto proprio alla nota associazione.
«Stiamo facendo un accordo con la facoltà di Architettura di Ascoli per studiare soluzioni per l’abbellimento della darsena, in particolare della zona aperta al pubblico che merita di avere verde e panchine», spiega il presidente Rolando Rosetti, che aggiunge: «Speriamo poi di trovare qualche azienda locale che investa sulla passeggiata, ne ricaverebbe una grande visibilità».
Non si può non parlare di quello che sembra essere un concetto onnipresente nei discorsi relativi a questo settore, il turismo nautico legato ai diportisti e ai porti turistici. Rosetti assicura che i 600 posti disponibili nella darsena sambenedettese sono appena sufficienti al fabbisogno e alla richiesta di spazi. «Abbiamo moltissime richieste, il nostro porto è ambito, vicino al centro urbano, tranquillo. C’è un problema di fondali bassi che ostacola l’accesso delle imbarcazioni più grandi, ma il settore della cantieristica lavora molto per la manutenzione degli scafi, con benefici per tutto l’indotto. Venite in darsena e sentirete che l’accento sambenedettese è in minoranza. Abbiamo romani, svizzeri, tedeschi, che ormeggiano qui i propri scafi».
Nel futuro, Capitaneria volendo, i soci del Circolo auspicano di ricavare spazi nella zona del porto dedicata all’attività peschereccia.
IL PROGRAMMA DELL’ESTATE Venendo alla programmazione degli eventi targati Cns, si parte il 6 giugno con la gara di pesca “Pierin Pescatore” dedicata ai bambini delle scuole elementari. Il 7 giugno c’è la gara di Bolentino rinviata domenica scorsa causa maltempo. Il 13 e il 14 spazio alla motonautica con l’Adriatic’s Fishing Club che organizza la prova del campionato italiano offshore ed endurance. Il 21 giugno spazio alla pesca, con la prima selezione della “Traina Costiera”. A inizio luglio il Cns sarà impegnato nell’offrire supporto logistico all’organizzazione della tappa del mondiale offshore Powerboat P1, afferma il responsabile delle relazioni esterne Manrico Urbani. Il 5 luglio nuova selezione di pesce Traina costiera. Il fine settimana dal 17 al 19 luglio sarà intensissimo, con la gara del campionato italiano di moto d’acqua e il trofeo di vela “Ivan Giammarini” sulla rotta San Benedetto-Pomo (Croazia).
Ad agosto di nuovo la pesca sugli scudi: il primo e il 2 agosto si terrà il secondo Trofeo Circolo Nautico con gare di pesca in drifting e qualificazioni al campionato italiano 2010 e all’Igfa Offshore Championship.

Si riparte con il vento in poppa a settembre. Il 6 c’è il trofeo di vela “Manuela Sgattoni” per regata derive. Poi l’11, 12 e 13 settembre il clou della stagione, con il memorial “Massimo De Nardis-La Sfida”. Alle gare di pesca in drifting e traina d’altura si abbinerà l’ottava edizione del premio letterario per ragazzi “Per un racconto di mare”. In libreria arriverà a breve il volume che raccoglie i manoscritti premiati negli ultimi sette anni, dato alle stampe in 1500 copie dalla casa editrice Paoletti-D’Isidori-Capponi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.131 volte, 1 oggi)