SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Domenica pomeriggio le parate di Zappino (strepitoso nel recupero il suo volo plastico istintivo sul colpo di testa a botta sicura del nuovo entrato Traini) e il maltempo con una pioggia battente entrata in scena sul finire del primo tempo e che è persistita per tutta la ripresa hanno mandato all’aria i piani d’assalto della Samb che non è riuscita a far sue gara 1 dei play out e per la quinta volta consecutiva Samb-Lecco in Riviera è terminata 0-0.
Finita la partita non vi era nell’aria ottimismo per la gara di ritorno ma poi si è capito che l’impresa è ancora possibile e come si è ripetuto lo 0-0 di questa stagione al Riviera si potrebbe ripetere anche lo 0-1 al Rigamonti Ceppi (che fu firmato da Morini al 32′ su rigore). Certo le difficoltà e le insidie vi sono come risaputo. l lecchesi hanno un vantaggio da sfruttare nella combinazione dei risultati (con un pareggio anche al Rigamonti Ceppi si salverebbero) in più potranno sfruttare il loro fattore campo che nelle due ultime gare della regolar season ha fruttato due 3-1 rifilati a Pro Sesto e Spal e un apporto di pubblico decisamente superiore a quello avuto al seguito al Riviera.

Ma anche se la Samb sembra partire sfavorita anche per il suo attacco sterile può contare però sulla organizzazione difensiva di Rumignani (da quando è arrivato lui in panchina la Samb è imbattuta e ha subito solo un gol dalla Pro Patria che nell’andata della semifinale play off ne ha realizzati cinque alla Reggiana) e sulle sue ripartenze in contropiede oltre che su un pubblico previsto numeroso al seguito.
Nelle otto gare disputate al “Rigamonti-Ceppi”, la Samb ha conquistato solo 6 punti, frutto di un solo successo (quello del 23 novembre 2008, 0-1), tre pareggi e 4 sconfitte. Quattro le reti fatte, e ben 12 quelle subite. La formazione bluceleste in questa stagione ha totalizzato nelle 17 gare interne un totale di 20 punti frutto di 5 successi altrettanti pareggi, e 7 sconfitte (compreso lo 0-1 subito dalla Samb), 18 gol realizzati e altrettanti incassati. In questa speciale classifica di punti interni il Lecco figura al penultimo posto davanti solo alla stessa Samb fanalino di coda.
Di contro i rossolu fuori casa hanno totalizzato nelle loro 17 trasferte 13 punti frutto di 3 vittorie (compresa l’1-0 di Lecco), 4 pareggi e 10 ko con 13 gol all’attivo e 22  al passivo.

Nelle ultime 4 gare casalinghe della regola season la formazione lecchese ha totalizzato 9 punti frutto di 3 successi (con Pergocrema, Pro Sesto e Spal) e un ko (contro il Lumezzane). Mentre la Samb nelle ultime 4 gare esterne ha totalizzato 5 punti frutto di un solo successo (a Monza), 2 pareggi (con Venezia e Pro Patria) e una sconfitta (contro la Pro sesto).

Ecco nel dettaglio tutti i precedenti giocati al Rigamonti Ceppi:
S.S. 1953/54 – Serie C
27/12/1953: LECCO-Sambenedettese 2-0
S.S. 1954/55 – Serie C
17/04/1955: LECCO-Sambenedettese 4-1
S.S. 1955/56 – Serie C
01/01/1956: LECCO-Sambenedettese 1-1
S.S. 1957/58 – Serie B
15/09/1957: LECCO-Sambenedettese 0-0
S.S 1958/59 – Serie B
04/01/1959: LECCO-Sambenedettese 1-1
S.S 1959/60 – Serie B
25/10/1959: LECCO-Sambenedettese 3-0
S.S 1962/63 – Serie B
27/01/1963: LECCO-Sambenedettese 1-0
S.S 2008/09 – Lega Pro
23/11/2008: LECCO-Sambenedettese 0-1

In questa settimana che porterà  alla sfida decisiva di ritorno, il Lecco è tornato ad allenarsi nella giornata di lunedì pomeriggio il giorno dopo la gara 1 del Riviera poi il suo lavoro proseguirà il martedì pomeriggio dalle 15,30 sempre al Rigamonti Ceppi per poi trasferirsi da mercoledì fino a giovedì pomeriggio al Centro sportivo Inter Rio Torto di Valmadrera per poi tornare venerdì pomeriggio ad allenarsi dalle 15,30 allo stadio Rigamonti Ceppi così come sabato mattina dalle ore 10,30 alla vigilia della sfida di domenica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.180 volte, 1 oggi)