SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città celebra la Repubblica. Martedì 2 giugno la “Festa della Repubblica” verrà celebrata a San Benedetto prima con la deposizione delle tradizionali corone presso i tre monumenti ai caduti alle 10.30, successivamente, alle 11 presso la sala consiliare del Comune, in viale De Gasperi 124, e non alla Palazzina Azzurra come inizialmente programmato, a causa delle non promettenti previsioni del tempo.

In municipio si svolge quindi la terza edizione di “Conosci la Costituzione”, l’iniziativa durante la quale viene consegnata una copia della carta a tutte le ragazze e ai ragazzi che a San Benedetto e nel comprensorio compiono 18 anni nel corso dell’anno.

Le iniziative per il 2 giugno sono state inserite all’interno del “Festival della Pace – Peace now”, e proprio in virtù di questa ricorrenza il festival è stato programmato tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Come ormai consuetudine, l’incontro con i giovani del 2 giugno sarà caratterizzato anche da una breve lezione tenuta da un docente universitario. A parlare della Costituzione, in sala consiliare alle 11, è stata invitata quest’anno la professoressa Benedetta Barbisan, docente di Diritto costituzionale comparato all’Università di Macerata, specialista della costituzione americana, cui ha dedicato un testo dal titolo “Nascita di un mito. Washington, 24 febbraio 1803: Marbury vs. Madison e le origini della giustizia costituzionale negli Stati Uniti”, edito nel 2008 dalla casa editrice Il Mulino di Bologna.

Oltre che i quasi mille diciottenni del comprensorio, alle celebrazioni per il 2 giugno sono state  invitate tutte la autorità civili militari e religiose e i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma.

La giornata si conclude al teatro comunale “Concordia”, dove in serata è in programma il concerto “Guerra? No grazie!”, a cura del Bitches Brew Jazz Club di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 441 volte, 1 oggi)