SAN BENEDETTO – Torna anche quest’anno a San Benedetto l’attesa Festa Europea della Musica, che domenica 21 giugno animerà strade e piazze del centro cittadino e la rotonda di Porto D’Ascoli. Sono già moltissime le band e gli artisti che hanno provveduto alle iscrizioni, gratuite e libere, così come le esibizioni degli artisti, nel pieno rispetto della “carta” internazionale della Festa della Musica. All’evento parteciperanno non solo band sambenedettesi ma molte altre provenienti da varie parti di Marche, Abruzzo e dal resto d’Italia, tutti pronti a condividere il proprio talento musicale ed artistico, spaziando dal rock al pop, dal jazz alla new age, dalla musica leggera italiana anni 70-80 ai grandi successi internazionali, dal liscio agli anni 60, dal blues al disco-funk. Alcuni gruppi proporranno anche proprie produzioni già divenute oggetto di attenzione di grandi produttori discografici.

Tra le novità dell’edizione 2009 la presenza di alcuni ospiti illustri del panorama musicale pop-rock italiano – di cui l’organizzazione ancora non svela i nomi e che si esibiranno insieme alle band locali – e la partecipazione di alcuni artisti aquilani con cui Assoartisti sta già collaborando fin dai primi giorni del sisma per un interscambio artistico e lavorativo, nonché per raccogliere fondi.

Anche quest’anno negozi aperti ed una particolare Festa della Musica “No alcol” con la concomitanza della Notte Bollente, un’iniziativa che vede il coinvolgimento di molti operatori del sociale e che punta a diffondere nei giovani i valori della sicurezza nelle scelte di vita che compiono.

La Festa della Musica è organizzata da Commercentro, insieme a Confesercenti, Confcommercio e sotto la direzione artistica di AssoArtisti dell’Adriatico, Centro Giovani, associazione Arte Viva ed altri collaboratori, patrocinata dal Comune di S.Benedetto del Tronto, dalla Provincia di Ascoli Piceno, dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, dalla Regione Marche e sotto l’alto patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.

Le iscrizioni sono gratuite e sono ancora aperte fino al 3 giugno. Il regolamento, i moduli di iscrizione e altre info sono reperibili su www.assoartistidelladriatico.it oppure possono essere richiesti all’indirizzo mail assoartisti@confesercenti.ap.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 617 volte, 1 oggi)