MONTEPRANDONE – Riceviamo e pubblichiamo
La “Planiplastic Ecologia” di Centobuchi, ditta che opera ormai da anni con successo nella produzione di prodotti in polietilene, smentisce categoricamente qualsiasi legame o supporto alla lista “La nostra città” del candidato sindaco Anna Maria Rupilli.

Da qualche giorno infatti sul sito www.lanostracitta.net campeggia un video nel quale compare un’intervista rilasciata dall’Amministratore Delegato dell’azienda, l’ingegner Dario Santori.

Nel filmato Santori parla delle “pecche” della zona industriale di Centobuchi e delle possibili migliorie da apportare, inconsapevole del fatto che poi tali dichiarazioni sarebbero state tagliate e montate ad arte per realizzare uno spot elettorale per la campagna della Rupilli, un video in cui si denigra il lavoro svolto dalla passata Amministrazione Comunale.

Fra l’altro l’ingegner Santori è stato avvicinato da due persone, che si sono qualificate per giornalisti e che con la scusa di realizzare un’inchiesta sulla zona industriale di Centobuchi hanno portato a casa un prodotto fazioso ed artefatto.

L’increscioso episodio oltre che a danneggiare l’immagine dell’azienda va a colpire anche la figura del giornalista professionista: un vero e proprio colpo basso a chi, come voi, lavora con professionalità e nel rispetto delle regole deontologiche, per informare correttamente i cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.705 volte, 1 oggi)