SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Adeguare l’offerta turistica alle esigenze ed agli stili di vita dei bagnanti passa anche attraverso i prodotti messi a disposizione dagli stabilimenti balneari.

L’alternativa dell’estate agli snack ipercalorici viene proposta da “Sabor de Frutta”, nuova iniziativa ideata dalla Cooperativa Adriatica (costola della Confesercenti) in collaborazione con il distributore Italpark, in partenza da venerdì 29 maggio.

Negli chalet associati alla Cooperativa arriva “Voglia di frutta”: freschissimi prodotti di stagione, già lavati, sbucciati e tagliati nella confezione apri e chiudi da 150 grammi.

«Si tratta di un’operazione commerciale che cavalca l’onda dello “Snack Sano” – spiega il presidente della Cooperativa Adriatica, Gabriele Giudici – promosso anche dal Ministero della Salute con nuovi distributori automatici di frutta all’interno delle scuole italiane. Ma il nostro scopo primario è quello di incentivare il consumo della nostra frutta».
Frutta della Valdaso, assicurano i promotori dell’iniziativa. Una zona importantissima per il settore, che rappresenta oltre l’80% dell’intera produzione regionale e circa l’ 1,5% di quella nazionale, con la sua storica produzione di pesche, susine, albicocche, mele, pere e ciliegie, fondamentali in particolare nella stagione estiva, per l’apporto di vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Le aziende agricole associate della Val d’Aso lavoreranno e confezioneranno vaschette di frutta fresca, garantite da un attento processo di filiera, con sistema di “chiusura ermetica a freddo”, e totale assenza di coloranti e additivi.
«Anche questo assicura la massima qualità e freschezza del prodotto che deve essere consumato nell’arco di 5 giorni – spiega Giovanni Spagnolini dell’Italpark – con una distribuzione di due volte a settimana presso gli chalet, gli hotel, i bar e le gelaterie che faranno richiesta del servizio»

Le strutture ricettive e i locali commerciali potranno ordinare inoltre confezioni speciali, da 500 gr fino a 5 kg.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.636 volte, 1 oggi)