II Divisione: Fish&Co – Pagliare Volley 1-3 (25-27; 13-25; 25-21; 13-25); Gf Infortunistica – Folly Volley 3-0 (25-15 27-25 25-21

Sabato 23 Maggio, la Fish & Co. e il Pagliare Volley hanno disputato un’interessante gara valevole per i playout della II Divisione. Interessante perché entrambe le formazioni hanno lavorato bene al servizio e al palleggio, ma i diversi errori in ricezione della Fish & Co. hanno facilitato la vittoria delle ospiti.

Nel primo set, le due squadre tentano, alternativamente, l’allungo in avanti di qualche punto. Ma è la Fish & Co., per prima, a trovarsi a giocare il set ball sul 24-21. Le avversarie non si perdono d’animo e, di contro, riescono a neutralizzare per ben 3 volte la formazione di casa, portandosi sul 24 pari. Da qui, una serie di cambi palla favorevoli e un ace finale sigillano il set a favore del Pagliare (25-27).

Il secondo set, iniziato a netto vantaggio delle ospiti, vede le Sambenedettesi tenere il gioco fino al 9-11. Poi, la partita è lasciata in mano alle avversarie. La ricezione e un controllo dei passaggi meno preciso sono la causa di un parziale assai scarno (13-15). Nella terza frazione di gioco, cambia l’impostazione della squadra di casa: parte finalmente in vantaggio e lo mantiene per un po’. La formazione del Pagliare recupera e fa segnare la parità sul 12-12. Di nuovo, la Fish & Co. va alla carica e fa segnare il massimo distacco di +7 sul 20-13. Il Pagliare non sta alla finestra: rafforza il suo attacco per tenersi agganciata e recupera 3 punti . La Fish & Co., stavolta, chiude bene e si aggiudica il set (25-21).

Purtroppo, nel quarto set, le ragazze del coach Gianni Talamonti non ripetono la bella prestazione precedente. Avviano il gioco di nuovo in condizione di svantaggio (1-5) e si trovano sempre a dover inseguire il Pagliare. Sul 13-20, le giovani sambenedettesi vanno in tilt: non rispondono in modo opportuno agli attacchi e al servizio delle ospiti perché scoraggiate e le lasciano mettere a segno il match ball (13-25).

Questo per la Fish & Co. di II Divisione è stato l’ultimo impegno stagionale. Per l’anno venturo, sono previsti radicali cambiamenti nella composizione della rosa. Spiega infatti l’allenatore Talamonti: «L’anno prossimo, le Società Ares Volley, Offida Volley, Maga Game e Pagliare Volley, unitesi nel programma denominato “Progetto Insieme“, faranno confluire le loro forze ed esperienze tecniche nella costituzione di un paio di squadre, che saranno il risultato di una selezione delle attuali. Creeremo gruppi più competitivi per campionati di Under 16, I e II Divisione. Essendo stato il Pagliare Volley promosso, quest’anno, in Serie C, tenteremo di elevare il livello di tutte le squadre cercando anche di formare giocatrici da indirizzare in seguito nella prima squadra».

I promotori di “Progetto Insieme” saranno: per l’Ares Volley, Gianni Talamonti e Marco Scartozzi; per il Pagliare Volley, Nazzareno Calvaresi, Marcella Mozzoni, Emanuela Cottili; per l’Offida Volley, Rino Pagano; per la Maga Game di Ascoli Piceno, Luca Volponi e il coordinatore Daniele Capriotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.111 volte, 1 oggi)