GROTTAMMARE – Sabato 9 maggio è stato inaugurata la mostra “Perla dell’Adriatico“. Molto numeroso il pubblico presente, tra i quali sono intervenuti molti artisti, italiani ed internazionali.Fernando Calvà, organizzatore della mostra ci informa «la sala ospita 105 opere di cui 30 di artisti stranieri e 75 di artisti italiani. Sono molto soddisfatto della qualità delle opere esposte e della partecipazione degli artisti, anche perché in tempi di crisi come quelli odierni è difficile raccogliere tante adesioni.»
Marianna Jurcova, responsabile della Tavolozza per l’estero, ha presentato i vari artisti esprimendo dei giudizi molto positivi per il livello di qualità delle opere esposte.
Antonio Casilio ha evidenziato l’importanza delle manifestazioni artistiche come veicolo per promuovere il turismo della nostra Riviera, infatti la locandina del Premio Perla dell’ Adriatico è presente in numerosi siti mondiali, gli artisti stranieri presenti provengono da Slovacchia, Grecia, Cecha, Austria.
Casilio ci ha portato a conoscenza che, per la disponibilità di alcuni artisti, Guido Venieri, Achille Quadrini, Moscatelli Patrizio, è stato possibile organizzare una raccolta fondi per l’ Abruzzo, infatti gli artisti hanno messo a disposizione molte litografia che potranno essere acquistate per 30€.

La terza edizione del Premio “Perla dell’Adtiatico” chiuderà le porte sabato 23 Maggio e come tradizione dalle ore 16, saranno presenti autorità in rappresentanza di enti come Prefettura, Camera di Commercio, Regione Marche e Comune a premiare gli artisti.
Ha assicurato anche la sua presenza, il Prof. Gaillermo Leon Escobar Herràn, Ambasciatore Emerito, presso la santa Sede e presso il Sovrano Ordine Militare di Malta, e il Critico d’Arte della Galleria Artem di Bratislavia, Luboslv Moza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 639 volte, 1 oggi)