ASCOLI PICENO – Dopo il successo dell’incantevole passeggiata del 17 maggio, attraverso i boschi di castagneti secolari del Parco dei Monti della Laga, l’Associazione “PicenoGuide” propone, nell’ambito dell’iniziativa “Passeggiate di Primavera“, una nuova escursione per tutti i curiosi e appassionati di natura e di storia.

In programma, questa volta, domenica 24 Maggio, una facile camminata sul versante fiorito del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, al momento, nel massimo del suo rigoglio.

«Dalla diga del Lago di Fiastra» illustra Pierluigi Tomassetti, la Guida naturalistica che accompagnerà gli escursionisti, «con una semplice e piacevole passeggiata attraverso la lecceta, si arriverà al suggestivo fenomeno erosivo delle Lame Rosse dove sembra che un angolo di Cappadocia sia finito sui Sibillini. Scendendo il Fosso della Regina si potrà poi scegliere di visitare anche le Gole del Fiastrone per poi tornare alle auto».

Al termine di quest’esperienza affascinante a contatto con la natura e con luoghi così pieni di memorie storiche e culturali, ci sarà una piccola sorpresa per i partecipanti.

Essendo la passeggiata aperta a tutti, turisti e residenti, esperti e principianti, curiosi e addetti ai lavori, l’Associazione “PicenoGuide” raccomanda un equipaggiamento minino di scarpe da trekking, giacca a vento ed acqua.

Per informazioni e prenotazioni:
Centro Informazioni Turistiche Ascoli Piceno
Tel. 0736 298204
http://www.comune.ascolipiceno.it/
turismo@comune.ascolipiceno.it

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Piceno Guide
Tel. 333 2766304
http://www.picenoguide.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.662 volte, 1 oggi)