SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Emidio Mandozzi ha incontrato, lunedì 17 maggio presso l’hotel Progresso di San Benedetto, gli operatori delle Cooperative sociali che operano in territorio Piceno. La serata è stata organizzata dal Partito Democratico alla presenza anche dei candidati nei collegi rivieraschi come Anna Rosa Cianci, Loredana Emili, assessore alle Politiche Sociali del Comune di San Benedetto, Giuseppe Cameli ed Alessandro Zocchi. È servito per un confronto diretto sullo sviluppo del “terzo settore”, alla luce anche delle aumentate esigenze della popolazione in generale, e di quella picena in particolare.

Emidio Mandozzi nel corso del suo intervento ha riconosciuto il «ruolo strategico delle cooperative sociali per il superamento dell’attuale crisi». Ha affermato di essersi sempre «adoperato a far sì che il sociale fosse tra le priorità delle proprie politiche amministrative perseguite, ad essere precursore del “no profit” quale terza via allo sviluppo. Politiche che ora voglio rinverdire e portare all’attenzione della nuova Provincia picena».

Il candidato del Pd a Palazzo San Filippo inoltre ha posto l’accento sul «compito che l’Amministrazione provinciale dovrebbe avere nei confronti degli attori sociali come le cooperative, con cui l’ente collabora, definendo una politica volta a semplificare sia le pratiche burocratiche che la tempistica dei pagamenti, per mettere in condizione le stesse di poter operare in maniera efficiente».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 847 volte, 1 oggi)