ANCONA – L’assessore regionale Sandro Donati, con delega al progetto speciale per il Piceno, precisa l’interesse della Regione Marche in relaziono ai fondi disponibili per la Strada Statale Salaria: «Per noi questa è un’arteria viaria fondamentale per il Piceno e le Marche. La Giunta Regionale, il 18 maggio, ha approvato l’atto 806 in cui ha espresso parere favorevole per gli aspetti edilizi e urbanistici relativi al tratto Trisungo-Acquasanta Terme. Chiediamo ora al Governo una rapida conclusione degli adempimenti amministrativi e finanziari tenuto conto che già il progetto era stato inserito nell’Intesa Generale Quadro sulle infrastrutture strategiche, sottoscritto solo pochi mesi or sono, tra il Governo nazionale e la Regione Marche».
Continua Donati: «Il finanziamento dell’Asse viario è di estrema importanza per i territori del Piceno e in particolare per l’intera vallata del Tronto; si tratta di un’infrastruttura strategica per il rilancio economico di un’area che da tempo soffre una forte situazione di crisi. Sarebbe sconcertante, che i fondi previsti per la realizzazione di questa fondamentale opera venissero stornati da questo obiettivo o posticipati nel tempo».
«In merito alla questione dell’ex Sgl Carbon – è la conclusione dell’assessore acquavivano – la Regione Marche continua nel suo impegno sia sul piano tecnico con la partecipazione alle riunione al ministero dello Sviluppo Economico sia sul piano politico per far sì che le risorse che erano state individuate per il progetto di bonifica e di riconversione dell’area possano essere rese disponibili».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 345 volte, 1 oggi)