SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il messaggio letto prima della partita Samb-Reggiana di domenica 17 maggio da Alfiero Caposciutti, riguardante i saluti e i toccanti auguri di Stefano Borgonovo alla squadra e a tutta la città di San Benedetto, il presidente della Samb Sergio Spina ha voluto rispondere, con un messaggio scritto nel sito ufficiale rossoblu. Lo riportiamo integralmente.

Caro Bomber, come d’accordo con l’amico Alfiero, ti ho invitato sul nostro sito per esprimerti a mio nome, a quello della società, a quello della squadra tutta, ma soprattutto a nome di tutti i meravigliosi tifosi rossoblù che ti amano ancora come ti amavano quando nella stagione 84-85 calcavi i campi della serie B con la nostra gloriosa maglia, tutto il nostro affetto e l’orgoglio di averti vicino, nonostante le tue difficoltà. Le tue parole ieri hanno fatto luccicare gli occhi a molti dei 7000 presenti sugli spalti del Riviera. Hai dato ancora una volta la stoccata giusta (quale bomber di razza) dandoci la carica per raggiungere parte del nostro traguardo, ma soprattutto ci hai dato una lezione di vita. Come dice l’amico Alfiero, quando viene a trovarti pensa di portarti qualcosa, ma ne esce sempre sconfitto perchè sei tu che dai qualcosa a lui, come ci hai dato a noi tifosi rossoblù ieri allo stadio. Tieni duro Stefano e grazie di tutto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.391 volte, 1 oggi)