SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Previsti per la fine di maggio i lavori di abbellimento della città. Sono comprese in questa operazione le principali aree verdi del centro cittadino, dalla pineta nei pressi della rotonda Giorgini, a quella in viale Buozzi, a quella sul lungomare, a quella, infine, di via Lombardia, ovvero il parco Wojtyla, su cui si sta intervenendo in collaborazione con il comitato di quartiere Sant’Antonio.

I giardinieri, coordinati da Lanfranco Cameli ed Elio Rocco, hanno livellato il terreno al fine di evitare la formazione di pozze d’acqua in caso di pioggia, hanno riparato i giochi e sostituito del tutto quelli rotti, hanno inoltre installato e riparato recinzioni. La spesa complessiva d aparte del Comune è stata di 49 mila euro circa.

«La qualità della vita – afferma l’assessore all’Ambiente Paolo Canducci – in una città passa non secondariamente per la cura delle aree verdi. Oltretutto, si tratta di spazi spesso utilizzati da bambini accompagnati dai genitori o dai nonni, dai giovani in generale, insomma da fasce della cittadinanza che giustamente hanno maggiori aspettative dagli enti pubblici. Inoltre, il decoro della città non può mancare in una città turistica, motivo per cui sta per partire la rimozione dei cassonetti dal centro, e l’introduzione della Gabbianelle. Il quadro è completato con la pulizia in corso dei torrenti, a partire dall’Albula».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)