Il video è sull’icona a destra, sotto la foto.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Striscia la Notizia“, la popolare trasmissione di Canale 5, è stata presente con una propria troupe, nel pomeriggio del 16 maggio, a San Benedetto. Con il proprio inviato Moreno Morello la trasmissione ha posto la propria attenzione sulla discussa “passerella” di via San Giacomo, che, secondo le intenzioni del nuovo Piano di Spiaggia, dovrebbe congiungere il tratto di spiaggia a sud della rotonda di Porto d’Ascoli con il resto del lungomare.
I cittadini, che hanno contattato “Striscia” con una mail, lamentano soprattutto che la passerella dovrà passare al di sopra di un tratto di terreno privato (acquisito quando l’estremo lembo meridionale di San Benedetto, Sentina esclusa, era ancora coltivato e solo parzialmente sabbioso). il servizio dovrebbe andare in onda il 6 giugno. Per motivi di par condicio, spiegano quelli di “Striscia”, non possono ora sentire la controparte rappresentata dall’amministrazione comunale, alla quale, semmai, verrà data possibilità di replicare dopo il 6 giugno.
Tra i cittadini maggiormente coinvolti da Marino Morello (erano presenti almeno in trenta), ci sono i residenti Enrica Ciabattoni e Piergiorgio Di Filippo. Vicino a loro, anche l’esponente provinciale dell’Italia dei Valori, Dante Merlonghi, che, da noi ascoltato, in merito ad un contrasto tra il suo partito e la maggioranza Gaspari dall’Idv sostenuta, ha detto: «Il piano di spiaggia non deve scontentare nessuno, né mettersi contro i cittadini».
Per Gaspari, una gatta da pelare addirittura, stavolta, su un piano nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.288 volte, 1 oggi)