SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da venerdì 15 maggio è stato messo on-line il nuovo sito internet del Comune, a dodici anni dalla creazione del primo portale. L’indirizzo resta invariato: www.comunesbt.it.

La presentazione da parte del Comune è altisonante: «La straordinaria completezza di informazioni del vecchio viene ora riordinata, rendendola anche piacevole da un punto di vista estetico, e, si spera, molto più fruibile, grazie alla chiarezza nella disposizione di tutti gli elementi e i servizi offerti. Inoltre, rispetto all’attuale, il nuovo sito promuove molto di più l’immagine della città, offrendo numerose immagini e vedute fotografiche. Nei prossimi mesi, poi, questo nuovo strumento informatico consentirà la creazione di pagine tematiche, dedicate per esempio alla Cultura e all’Ambiente».

Il nuovo sito è stato realizzato acquistando il software dalla ditta RA Computer di Macerata e tramite un lavoro di collaborazione tra la ditta e i dipendenti comunali. In particolare, il Comune fa i suoi ringraziamenti a Claudia Maduli e Barbara Torquati dell’Ufficio relazioni con il pubblico, al grafico comunale Fabrizio Mariani, a Mauro Cecchi, direttore del CED, e da tutti gli uffici che hanno collaborato. «Un forte ringraziamento, naturalmente, va a Cristiana Vissani ed allo staff di RA Computer, che ha fornito anche un’assistenza impareggiabile».

Il costo sostenuto dall’Amministrazione comunale è stato di 25 mila euro.

UN PO’ DI STORIA Correva l’anno 1997 quando il Comune di San Benedetto del Tronto mise in linea il primo sito Internet istituzionale. Ideato, realizzato e gestito interamente con risorse interne, pur non essendo un capolavoro di tecnologia, riuscì persino a guadagnarsi il primo posto nella classifica dei migliori siti per Comuni non capoluogo di provincia del CENSIS. Le informazioni aumentavano, le tecnologie volavano e i tempi dell’informatica diventavano sempre più frenetici, rendendo necessario un sistema più flessibile. Così, nel 2000, il Comune si dotò di un’infrastruttura più avanzata e andò in linea con una nuova versione del sito, che è sopravvissuto ben nove anni, grazie alla tenacia dei suoi redattori, a Piero Paci e allo staff dell’URP.

Nove anni sono un’era geologica nel mondo delle tecnologie informatiche, e la vecchiaia ha da tempo iniziato a farsi sentire. Inevitabile la decisione di mettere in pensione il buon vecchio sito. Da almeno un anno e mezzo si parlava di un restyling.

Il nuovo portale Internet del Comune è completamente rinnovato nella presentazione e nella navigazione, è basato su un CMS (content management system) di ultima generazione, «accessibile, usabile, standard, ricco di informazioni sempre aggiornatissime. Rispettoso degli standard W3C, della normativa italiana (codice dell’Amministrazione Digitale, codice in materia di protezione dei dati personali, disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici – la cosiddetta legge Stanca)».

«La nuova infrastruttura è stata progettata perché fosse già pronta per il futuro della democrazia digitale. Questo è solo un punto di partenza, e non di arrivo. Grazie alla collaborazione di tutti i cittadini l’auspicio è che il nuovo sito Internet del Comune di San Benedetto cresca sempre di più. Perciò è necessaria la collaborazione di tutti. C’è bisogno di consigli, critiche e contributi, che possono essere inviati all’indirizzo e-mail urp@comunesbt.it».

Invitiamo i lettori di rivieraoggi.it a inviare i loro commenti sul nuovo portale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.180 volte, 1 oggi)