GROTTAMMARE – I proprietari di appartamenti ammobiliati ad uso turistico debbono comunicare  obbligatoriamente il periodo in cui l’alloggio viene messo a disposizione dei turisti, specificando i requisiti qualitativi degli appartamenti e degli arredi.

La comunicazione va fatta per massimo due appartamenti affittati per un periodo non superiore a 6 mesi. Qualora gli appartamenti fossero più di 2 occorrerà richiedere al Comune l’ autorizzazione per “appartamenti per vacanze”.

L’adempimento annuale è previsto dal Testo unico sul Turismo (L.R. 9/2006, articolo 32), a cui devono far fronte tutti coloro non soggetti alla disciplina dell’esercizio dell’attività di affittacamere e delle case e appartamenti per vacanze.

Per la comunicazione, è disponibile un apposito modello da ritirare presso il Servizio Sviluppo economico (II piano, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 16 alle 18) oppure da scaricare dal sito internet del Comune (www.comune.grottammare.ap.it), nella sezione Attività produttive e commercio/stabilimenti balneari e strutture ricettive.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 551 volte, 1 oggi)