MONTEFIORE DELL’ASO – A ridosso delle elezioni del 6 e del 7 giugno, con le quali si deciderà la futura amministrazione comunale di Montefiore, la lista che propone come candidato l’attuale sindaco, Achille Castelli, ovvero, “Continuità e sviluppo”, coglie l’occasione per ricordare quanto è stato fatto dalla giunta.

«Basta ricordare – afferma la portavoce Giamaica Brilli – i progetti di viabilità e lavori pubblici realizzati, le importanti manifestazioni per la promozione del territorio nei suoi più disparati aspetti recettivo-turistici, rurali, culturali, l’operatività raggiunta in seno all’Unione dei Comuni».

Prosegue la Brilli: «Molte scelte, a volte sembrate temerarie, hanno potuto dare la possibilità di incrementare i settori necessari alla sopravvivenza della nostra comunità. Vogliamo ringraziare inoltre tutte quelle attività che con responsabilità di un popolo attivo hanno contribuito alla crescita del territorio».

Per quanto riguarda il programma la lista “Continuità e sviluppo” punta principalemente su: «Impianti fotovoltaici, un nuovo piano di raccolta differenziata porta a porta, recupero del centro storico, realizzare zone wi fi, ampliando anche il servizio banda larga su tutto il territorio, senza tralasciare però l’importanza di tutte le opere pubbliche che hanno bisogno di manutenzione come la scuola e il cimitero. Vogliamo inoltre effettuare una maggiore promozione del territorio, sviluppare il polo museale, l’artigianato tipico, il turismo e gli altri settori settori produttivi, comprendendo anche le attività e i beni culturali».

Conclude la Brilli: «Nel nostro programma un occhio di riguardo è anche rivolto ai campi come quello della sanità, dei servizi sociali, del volontariato soprattutto della protezione civile, con particolare attenzione per l’istruzione, lo sport, le attività ludiche, le politiche giovanili e terza età. Interessante inoltre la creazione di uno sportello unico per le imprese, tributi, paghe, centri di aggregazione, polizia municipale e tutto ciò che riguarda la comunicazione istituzionale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 674 volte, 1 oggi)