SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è ancora chiara la sorte futura dello spiazzo liberato dopo la demolizione dell’ex mercato della verdura in via Montebello. Secondo tanti cittadini può diventare uno spazio “da vivere” con alberi e panchine, c’è però un lettore di Rivieroggi.it che in una lettera al direttore, lancia un’idea diversa. Spiega infatti: «Concordo sulla necessità di lasciare la piazza alla libera fruizione della cittadinanza per la bellezza e la peculiarità tutta sambenedettese del luogo e delle case che vi si affacciano. Vorrei però aggiungere qualcosa».

Prosegue il nostro lettore: «Piuttosto che Piazza della Verdura si potrebbe nominarla Piazza della Paranza: porrei al centro di quello spazio una vera Paranza, ricostruita appositamente in legno, con le vele, cosa che poi richiederebbe una opportuna manutenzione. La vedrei posizionata con la prua verso nord e immagino l’impressione bellissima che farebbe a chi provenisse da nord: si vedrebbe da lontano al termine del lungo rettilineo di via Marsala».

«Diventerebbe – conclude l’autore della lettera – un simbolo della città e della sua storia marinara. Non solo: mi risulta che in nessuna altra località dell’Adriatico, sia ad est sia ad ovest del nostro mare, vi sia un monumento alla Paranza. Sarebbe così anche il simbolo per eccellenza della pesca in Adriatico, che la nostra città merita pienamente di rappresentare. Un biglietto da visita unico».

Un progetto impegnativo ma sicuramente originale per la città, che si ornerebbe di un altro monumento che va a ricordare la sua tradizione marinara.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 366 volte, 1 oggi)