SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Signor sindaco, quete strade sono abbandonate al degrado» Il consigliere Pasqualino Piunti in una lettera aperta a Giovanni Gaspari, e diffusa alla stampa, esprime le sue perplessità circa i lavori di sistemazione di alcune strade nei pressi di Viale De Gasperi, attualmente in corso.

«La sua amministrazione sta dando seguito alle richieste che avevamo avanzato più di un anno fa quando in occasione della ristrutturazione del marciapiedi lato est di viale De Gasperi, chiesi di intervenire nelle vie confluenti. Oggi si sta intervenendo in via Romagna e a seguire in via Umbria».

«A tal proposito vorrei sottoporle alcune “anomalie”: in via Romagna ad esempio c’è un vicolo trafficatissimo che congiunge la stessa con via Sabotino, usato da moltissimi utenti diretti al poliambulatorio. Questa breve stradina è in uno stato pietoso e con un marciapiede diventato una trappola, soprattutto per i tanti anziani che lo percorrono a piedi. Non si riesce a comprendere il perché sia stata “stralciata” nel momento che si sta lavorando finalmente nella via».

«L’assessore ai Lavori pubblici promise – prosegue nella lettera Piunti – dietro mia interrogazione, di intervenire nel lato est in via Campania sia per il manto stradale che per i marciapiedi inesistenti che costringono i pedoni e le carrozzine a transitare pericolosamente in mezzo alla strada. Le segnalo ancora una volta lo stato di abbandono di via Piemonte e in particolare largo Lazio che versa in evidente degrado, dove l’Amministrazione si fa vedere solo per elevare contravvenzioni ai malcapitati automobilisti “costretti” a parcheggi di fortuna».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 721 volte, 1 oggi)