SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un gruppo di imprenditori turistici, organizzazioni consorziate, reti museali e sviluppatori web unitisi per promuovere le grandi potenzialità della zona. Con questo intento nasce nelpiceno.it, il portale tutto dedicato alla provincia, sviluppatosi da un’idea nata alla fine dello scorso anno e che si appresta a diventare un progetto concreto.

Un progetto che non vuole essere assolutamente di disturbo ad altri esistenti nel settore, ma che si pone l’obiettivo di sponsorizzare al meglio il brand del Piceno. «Non c’è nessuna intenzione di affronto ad associazioni come la Pro Loco», ha avvertito Daniele Primavera, coordinatore e sviluppatore del lavoro: «Noi vogliamo solo promuovere questo meraviglioso posto, unendo costa ad entroterra, senza più suddivisioni».

Il sito, che ospiterà molto presto una versione in inglese, sarà portato avanti grazie alla collaborazione del Consorzio Art For Job, che da anni si dedica al lancio delle attività artigianali della provincia; della rete museale Musei Piceni; dell’AIS Marche, per una relazione sulle specialità enogastronomiche e di Fabio Curzi, esperto del territorio che sta tracciando itinerari originali per invogliare i turisti a scoprire i piccoli centri dell’interno. Hanno aderito inoltre quattordici alberghi (Hotel Bahia, Calabresi, Fenix, International, La Maestra, Madison, Marconi, Mocambo, Poseidon & Nettuno, Petit, Pineta, President, Relax e Sydney) che, insieme ad altri svariati imprenditori, hanno finanziato la proposta.

«Anche se alcune pagine non sono ancora complete – ha continuato Primavera – siamo sicuri che in futuro saremo al top. Offriremo originalità di contenuti, dalle foto, ai video, passando per le mappe».

Chi infine sperava di poter estorcere qualche frecciata da parte dei protagonisti, verso chi fino a oggi ha condotto la promozione turistica, è rimasto deluso: «Quest’iniziativa – conclude Primavera, che nella sua attività politica fa il consigliere comunale per Rifondazione – è venuta alla luce senza alcun intento polemico e riferimento politico. Il nostro è un atteggiamento positivo, finalizzato esclusivamente a reclamizzare la provincia. Spero vivamente che venga vista in questo senso».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 553 volte, 1 oggi)