dal settimanale Riviera Oggi in edicola
Serie D maschile: Pol.Bottega – Kirby 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella trasferta di sabato sera la Kirby Volley ha incontrato a Colbordolo la Pol. Bottega che ha vendicato la sconfitta dell’andata.
Già nel primo set, la squadra di casa dimostra di voler fare sul serio: tenta l’allungo più volte, finché non si scrollano di dosso i ragazzi di Andrea Raffaelli, a metà set. I sambenedettesi, colti quasi alla sprovvista, non reagiscono e lasciano che la Pol. Bottega guadagni la sua prima porzione di gioco.

Il secondo set inizia diversamente. La Kirby si dimostra più concentrata e passa diverse volte in vantaggio, anche di 2/3 punti. Poi, però, inizia a tentennare, soprattutto coi cambi palla, tanto da far salire la formazione di Colbordolo fino al 16 pari. Un cambio nelle fila della squadra di Raffaelli (Enrico Corona per Marco Fares) non risulta sufficiente: la Pol. Bottega supera abbondantemente la Kirby Volley, che demoralizzata molla la presa. 25-20 è il parziale.

A questo punto, la situazione si fa critica. La squadra sambenedettese indietro di due set, deconcentrata e confusa si avvia ad affrontare la terza frazione di gioco. Finora i molti errori e la poca incisività hanno determinato l’andamento negativo dell’incontro. La promozione non è più così a portata di mano. Il terzo set viene, finalmente, “giocato” dalla squadra ospite. La situazione per tutta la prima parte è di assoluta parità. Purtroppo sul 16 pari, i padroni di casa partono in quarta accumulando un break di 3 punti (16-19), causa una lunga defaillance in difesa dei sambenedettesi. La Kirby cerca allora di forzare la battuta e riesce nel tentativo di non far involare la Pol. Bottega. Passa in vantaggio, ma sul 22-23 un contrattacco in pallonetto di Tavoletti finisce vicinissimo alla linea, tanto da far decretare l’out agli arbitri. E’ il 23 pari. Il miracolo del recupero precedente non si ripete: Bottega riesce a chiudere a proprio favore anche il terzo set, grazie all’opposto con muro a uno.

L’appuntamento ora è per gara 3 mercoledì sera, ore 21, alla Palestra Moretti. In caso di vittoria, la Serie C è assicurata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)