CUPRA MARITTIMA – Scenario politico sempre meno chiaro a Cupra. Dopo le ultime vicissitudini circa le elezioni provinciali che vedono Torquati, storico esponente dell’Udc, correre per le provinciali con una lista che farà confluire i voti nel Pdl, emergono contraddizioni per quanto riguarda invece le elezioni amministrative cuprensi.

Il Pdl sembrerebbe non appoggiare le lista di Ricci, ma addirittura avrebbe voluto sostenere “Cupra Libera”, che invece afferma di voler rimanere una lista civica. Si esprime a proposito Ciccanti: «La situazione politica di Cupra è assurda: mentre per le provinciali Torquati ha preferito correre per Celani, per elezioni amministrative di Cupra il Pdl invece non appoggia la lista di Aurelio Ricci, favorita di Torquati».

A questo punto il tutto fa pensare che il Pdl si presenterà con una quinta lista. Matteo Gualano, esponente del Pdl di Cupra, contattato dalla redazione, dichiara: «La situazione è delicata, ma a breve chiariremo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.218 volte, 1 oggi)