SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presso la sala consiliare del Comune è stato presentato il Campionato Italiano Offshore ed Endurance di Motonautica, che i prossimi 13 e 14 giugno farà tappa in Riviera.

Un appuntamento a cui la città tiene particolarmente, come ha testimoniato il vice sindaco Antimo Di Francesco: «Quest’amministrazione promuove il binomio sport-turismo. Riusciamo ad intercettare sempre più domande dei visitatori e questa gara rappresenta un importante veicolo promozionale per San Benedetto».

L’importanza dell’evento è chiara pure a Saverio Capezzera, tenente di vascello della Capitaneria di Porto: «Siamo consci del valore di questo evento e del peso del nostro ruolo. Saremo responsabili dell’ambito portuale e della sicurezza della manifestazione. Un impegno grandissimo».

Alla conferenza stampa ha inoltre partecipato il Presidente dell’Associazione Albergatori, Gabriele Di Emidio: «Dobbiamo fare in modo che turisti, partecipanti e familiari restino anche dopo la gara. Proprio in questo senso abbiamo preparato dei pacchetti che prevedono momenti ricreativi in città e visite culturali ad Ascoli. In un momento difficile per l’economia, dobbiamo ricercare formule nuove e giuste per promuovere la nostra immagine. Ecco allora la necessità di collaborare con le Federazioni Sportive che operano nel territorio».

La specialità Endurance è riservata alle imbarcazioni monocarena, che si sfideranno in acque aperte alla navigazione nel pieno rispetto del Codice Internazionale della Navigazione. L’Offshore invece si pratica su veloci circuiti in prossimità delle spiagge, nel rispetto, anche qui, delle normative emanate dalle varie Capitanerie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 765 volte, 1 oggi)