COLONNELLA – Scarsa manutenzione del territorio e sperpero di denaro per opere pubbliche “provvisorie”: a Colonnella il gruppo di opposizione critica il sindaco Iustini sulla gestione di alcune opere in contrada San Giovanni, tra cui la realizzazione dei tanto contestati marciapiedi.

«Noi della minoranza – scrivono i consiglieri – insieme alla comunità locale, a più riprese abbiamo criticato l’opera in questione, effettuando anche una petizione sottoscritta da oltre 150 abitanti della zona». Attraverso il documento presentato alla maggioranza i firmatari chiedevano all’amministrazione comunale di rivedere il progetto dell’opera, il cui impegno di spesa – 150mila euro – non avrebbe costituito un rifacimento definitivo dei marciapiedi, in quanto i suddetti dovranno essere di nuovo smantellati per la realizzazione di lavori ad opera del Consorzio di Bonifica.

Oltre ai marciapiedi, il gruppo di opposizione evidenzia  la scarsa manutenzione e la pericolosità della strada in via Vecchia salaria: «è una strada indecente, non percorribile e a tratti anche pericolosa. Il sindaco aveva annunciato che sarebbe stata adibita a isola pedonale con annessa pista ciclabile, mentre attualmente risulta del tutto abbandonata. Riteniamo – conclude la nota – che le frazioni di San Giovanni e Vallecupa stiano aspettando ormai da troppi anni di vivere in un centro urbano degno di questo nome, in cui risiedono attualmente oltre 800 cittadini».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 366 volte, 1 oggi)