SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «La crisi turistica è dovuta anche alla mancanza di un vero e proprio piano di marketing territoriale». A dichiararlo è Piero Celani, candidato alle elezioni Provinciali di giugno, che nella giornata dal 27 aprile ha incontrato l’Itb (associazione imprenditori turistici balneari) presso lo chalet Rivabella.

Prosegue Celani: «La Provincia si deve far carico di queste problematiche e rilanciare la Riviera con grandi eventi che facciano ottenere più visibilità a San Benedetto, Grottammare e Cupra. Tra i problemi del turismo vi è anche una mancanza di strutture ludiche per i giovani che sono contretti a spostarsi per divertirsi, invece dobbiamo crearle nel nostro territorio, trovando un giusto equilibrio insomma tra le varie esigenze dei turisti».

«Occorre predisporre – aggiunge il candidato del Pdl – un tavolo permanente di dialogo e collaborazione tra i vari operatori: purtroppo c’è scarsa collaborazione tra i vari settori e con questo modo le energie e le risorse si disperdono. La Provincia dovrà anche occuparsi di innovare i settori della promozione e dell’accoglienza».

Conclude Celani: «Ho già incontrato gli albergatori, operatori turistici, il mondo della pesca, ora voglio incontrare il mondo degli operatori balneari proprio perchè sono quelli che forse maggiormente sono più a contatto con il turista».

A proposito Giuseppe Ricci presidente nazionale dell’Itb aggiunge: «La nostra associazione prosegue a consultare i vari candidati alle provinciali. Dopo Mandozzi e Ciccanti ora vogliamo sentire Celani. Lo scopo di questi incontri è quello di sensibilizzare i politici affinchè ci sia una maggiore partecipazione tra la politica e l’imprenditore».

«Siamo stufi – spiega Ricci – di vederci rappresentati da politici “riciclati” e incompetenti che non hanno niente a che spartire con noi e con il settore turismo. Per questo abbiamo bisogno di nuovi politici. Il turismo si merita di avere più successo e noi imprenditori turistici ci meritiamo persone che sappiano gestire questo settore».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 727 volte, 1 oggi)