Urbisalviense-Porto d’Ascoli 3-0
URBISALVIENSE (4-1-2-3): Conforti, Martorelli, Ciamarra, Tomassoni, Maccari, Maccaroni, Canesin (80’ Miconi), Rapacci (69’ Panunti), Cinquegranelli (75’ Petterelli), Di Francesco, Rossi.
A disposizione: Aquinati, Colonnelli, Del Gobbo, Governatori. Allenatore: Carassai
PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Damiani (80’ Ferri), Cappella, Cipolloni (60’ Sansoni), Grilli, Paoloni, Narcisi, Di Girolamo, Novelli, Pezzoli, Troiani (68’ Pallottini), Fiorino.
A disposizione: Virgili, Bracaletti, Catalini, Biancucci. Allenatore: Pezza
ARBITRO: D’Ascanio di Ancona
MARCATORI: 26’ Di Francesco, 39’ Rapacci, 90’ Di Francesco
URBISAGLIA – Termina con una sconfitta l’avventura del Porto d’Ascoli nel campionato di Promozione. Eppure i biancocelesti, nonostante la retrocessione e la poca scaltrezza dagli undici metri, hanno mostrato caparbietà nel voler chiudere l’anno calcistico nel migliore dei modi.
Subito in avanti l’Urbisaglia con un colpo di testa di Maccaroni che sfiora il sette. Rispondono immediatamente gli ospiti con Pezzoli il quale aggancia la sfera ma conclude debolmente. Al 21’ tiro al volo di Di Girolamo, Conforti respinge con i pugni.
Al 26’ giunge il vantaggio locale: Di Francesco dal limite infila il giovane Damiani. Alla mezz’ora Cinuqegranelli sfiora il raddoppio su angolo di Rossi, la sua zuccata finisce di poco a lato. L’attaccante arancionero ci riprova poco dopo colpendo il palo e sulla ribattuta trova l’opposizione di Damiani. Contropiede al 34’ di Paoloni, si incunea in area, conclusione abbondantemente fuori.
Al 39’ giunge il raddoppio locale: Damiani esce e Rapacci deposita in rete. Trascorrono 60 secondi e Pezzoli ha l’occasione di pareggiare, solo in area non ha la freddezza di schiacciare in porta tentando di servire la sfera a Cappella il quale poi perde il tempo dell’azione. Ancora Pezzoli verso Di Girolamo, di testa costringe Conforti a deviare in angolo.
La ripresa si apre con il Porto d’Ascoli proteso in avanti ma senza colpo ferire. Al 55’ angolo di Paoloni, testata di Grilli, Conforti si salva come può. Al 59’ Di Girolamo esce palla al piede dalla propria area di rigore giungendo in quella avversaria servendo un perfetto assist a Pezzoli, il tiro è fuori.
Ci prova Novelli al 67’ con una punizione rasoterra dai 25 metri, il portiere di casa si salva in due tempi. E’ la volta di Paoloni al 74’ a tentare il gol con una acrobatica rovesciata terminata alta. Ancora Paoloni per Di Girolamo, zuccata all’indietro finita tra le mani di Conforti. All’85’ Grilli cicca di poco la palla del 2-1. Ma è al 90’ che giunge il tris dell’Urbisaglia con Di Francesco cha va a depositare in fondo al sacco la sua doppietta personale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 595 volte, 1 oggi)