SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vittoria di misura per il Montegranaro contro la Cuprense la quale rimane agganciata saldamente al treno dei play- out esprimendo nella gara odierna una buona mole di gioco nonostante la sconfitta. I padroni di casa fanno subito la voce grossa al 13’ con una punizione di Bosoni disinnescata dall’attento Mori e al 21’ passano in vantaggio quando la punizione di Fidanza interseca la testa di Sampaolesi che spedisce di prepotenza in fondo al sacco.
Dopo il break Cuprense più motivata alla ricerca del pareggio con Manca il cui piazzato al 59’ viene neutralizzato da Prioletta e trascorsi due minuti è Mancini con un imperioso stacco di testa a far tremare la difesa calzaturiera. Al 69’ l’inzuccata del solito Manca sfiora il palo alla sinistra del numero uno locale poi nel finale il Montegranaro controlla agevolmente il risultato mettendo in cassa tre punti preziosi.
Cagliese-B.Nazzaro 2-3, Castelfrettese-B.Fossombrone 3-1, Jesina-Cingolana 1-0, Montegranaro-Cuprense 1-0, Urbino-Fermignanese 2-0, V.Senigallia-Fortitudo 2-1, P.S.Lazzaro-Monturanese 4-1, Civitanovese-Osimana, 3-1 Urbania-Vis Macerata 2-1.
CLASSIFICA:
B.Fossombrone 74, P.S.Lazzaro 63, Fortitudo 61, Civitanovese 61, Castelfrettese 57, Urbino 53, Jesina 46, Cingolana 44, Montegranaro 42, B.Nazzaro 41, Osimana 40, Urbania 40, Vis Macerata 37, Vigor Senigallia 37, Cagliese 35, Cuprense 31, Vigor Senigallia 28, Fermignanese 28, Monturanese 26.
VERDETTI:
Promosso in serie D il B.Fossombrone
Ai play off P.S Lazzaro, Fortitudo, Civitanovese e Castelfrettese
Spareggio play out tra Vis Macerata e Vigor Senigallia per determinare chi si salva
Ai play out Cagliese, Cuprense sicure
Spareggio tra Vigor Senigallia e Fermignanese per determinare l’altra retrocessa
Retrocesso in Promozione la Monturanese

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)