MONTEPRANDONE – Il Centobuchi reduce da 2 risultati utili consecutivi (vittoria interna contro l’Olympia Agnonese e pareggio subito nel finale nello scontro diretto di Tolentino) ospita il  Nuovo Campobasso (che ha 3 punti di penalizzazione fin dall’inizio della stagione) attualmente settimo in classifica in piena lotta per un posto nei play off ma reduce dalla sconfitta interna con il Casoli. I biancocelesti  che sembrano essersi ripresi e aver ritrovato la serenità dopo un periodo societario difficile che aveva influito anche sui risultati della squadra, finora tra le mura amiche hanno totalizzato 20 punti in 15 gare interne frutto di 5 successi e altrettanti pareggi e ko. Di contro invece i rossoblu che vantano il secondo miglior attacco del girone F con 43 gol all’attivo, hanno finora totalizzato  in trasferta 22 punti in 15 gare esterne , frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte.

La squadra di Fontana ritroverà per la sfida di domenica il baby terzino Trasatti mentre restano in dubbio i recuperi degli infortunati capitan Simoni e  Cardinali. Dovrebbe invece partire dalla panchina come a Tolentino il recuperato Croceri. Mentre l’attuale capocannoniere della squadra biancoceleste Smerilli con 8 reti e autore del gol a Tolentino,  dovrebbe partire titolare. Nella squadra molisana guidata dall’ex Samb Sauro Trillini (subentrato alla 28°giornata a D’Agostino che a sua volta era subentrato alla 20° giornata al dimissionario  Musella) mancherà lo squalificato Sarno ma in compenso rientrerà sempre dalla squalifica Renzi. Ci sarà anche il bomber Majella ossia l’attuale vice  capocannoniere del torneo con 19 reti all’attivo   All’andata allo stadio Giovanni Romagnoli di Campobasso si impose la formazione biancoceleste per 1-2   (al 28′ Smerilli (C), al 56′  Majella (N. C.),al 75′ Vitone (C) ), vittoria che battezzò l’esordio in panchina di Pruzzo assunto dall’allora patron Mongardini dopo l’esonero di Izzotti.
Mentre lo scorso anno al Comunale di Centobuchi le due squadre impattarono sull’1-1 (75′ Vidallè (C), 89′ aut. Vidallè (N.C.) ).

Dirigerà l’incontro il signor Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo (Torino). Questi i possibili schieramenti:
CENTOBUCHI: Albanesi (Freddi), Alessandrini (Trasatti), Coccia, Croceri (Senghor), Corradetti, Erbuto, Cesani,  Vitone (Simoni), Filiaggi (Cardinali), Smerilli, Francia (Calvaresi). All. Fontana
Nuovo Campobasso: Cavaliere, Renzi , Maglione, Grillo, Teta,  Martone , Fazio (Todino), Gennarelli,   Lattanzio,  Majella ( Russo ), Cervillera. All. Trillini

CLASSIFICA ATTUALE:
Pro Vasto 59, Fano 58, Casoli 53, Renato Curi 51, O.Agnonese 47, Chieti 46, Campobasso  [-3]44, Recanatese 42, Santegidiese 41, A.Trivento 40, Morro d’ Oro 36, Centobuchi 34, E.Cascinare 33, Tolentino 32, Luco Canistro 28, R.Montecchio 25, Maceratese 23, Grottammare 23.
31° GIORNATA(26/04/09) ORE 15:
Centobuchi-N.Campobasso (All’andata 2-1 per il Centobuchi), Luco Canistro-Chieti (1-2), A.Trivento-Elpidiense (0-2), Recanatese-Fano (0-1), Morro d’Oro-Grottammare (1-0), Casoli-Maceratese (2-1),  Pro Vasto-O.Agnonese (2-0), Santegidiese-Renato Curi (2-0), Real Monteccchio-Tolentino (0-1).
Curiosità Centobuchi: Per un Centobuchi quello di prima squadra  che si trova  nella zona calda della classifica ed in cerca della salvezza, ce n’è un’altro quello Juniores  nazionale (dove giocano anche Senghor e  Filiaggi e dove giocavano Trasatti, Coccia,  Frinconi e Calvaresi) allenato da Marcello Pavoni che è in testa al suo girone H e disputerà le finali nazionali per lo scudetto Juniores.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)