SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo spaccio di droga non sembra avere momenti di pausa nella Riviera delle Palme. Nella serata di lunedì 20 aprile infatti a Grottammare, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto, hanno individuato un soggetto sospetto alla guida di un auto e hanno trovato nel veicolo diverse dosi di sostanza stupefacente.

I controlli sono proseguiti anche nell’abitazione del ragazzo, dove sono state rinvenute e sequestrate 4 grammi circa di cocaina confezionata in singole dosi pronta per essere ceduta, diverse sostanze chimiche utilizzate per tagliare lo stupefacente e un bilancino di precisione utilizzato per la preparazione dello stesso. Inoltre venivano rinvenuti e sequestrati 34 proiettili del calibro di 9×19 ed un caricatore per pistola automatica e un manganello tipo “tonfa” usato dalle forze di polizia.

Il giovane E. G., trentottenne sanbenedettese, è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e reati in materia di armi. E.G. su disposizione della Procura della Repubblica di Fermo è stato ristretto presso la locale Casa Circondariale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 961 volte, 1 oggi)