ASCOLI PICENO – Restano ancora isolate quattro frazioni del comune di Acquasanta Terme, dopo che una frana è caduta sulla strada che le collega al centro principale. Duecento persone residenti soprattutto a Pozza e Umito, sono assistite dalla protezione civile, che sta cercando di rimuovere il terreno franato che ha interrotto la viabilità. Situazione difficile anche a Ponte d’Arli, un altra frazione di Acquasanta, dove il Tronto in piena ha invaso la sede di un piccolo ponte; isolate le abitazioni di altre due famiglie. I vigili del fuoco di Ascoli monitorano la situazione e sono pronti ad intervenire non appena il livello delle acque inizierà a calare.
Resta inoltre interrotto il traffico stradale lungo la Salaria nella frazione di Trisungo, a causa di un masso pericolante che potrebbe staccarsi dalle rocce sovrastanti. Per chi proviene da Ascoli, in direzione Roma, la deviazione è obbligata a Mozzano: si va verso nord, fino a Montegallo e da qui ad Arquata del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 803 volte, 1 oggi)