SAN BENEDETTO – Un bel successo per l’Ipssar e non solo. È stato dimostrato un ottimo organizzativo, di partecipanti e di qualità tecnica e didattica degli studenti delle scuole alberghiere che hanno animato il concorso Internazionale promosso dall’Istituto Alberghiero “Filippo Buscemi” di San Benedetto che si è tenuto nei giorni scorsi.

Ecco quali sono state le cinque le gare in programma: I° Premio Internazionale Camera di Commercio di Ascoli Piceno, II° Premio Internazionale Vinea, IV Premio “Memorial Vicenzo Cicetoni”, IV° Premio “Memorial Emidio Galiè” e V° Premio Distillerie Meletti.

Al Premio Camera di Commercio, riservato agli allievi di Cucina, che dovevano confezionare un ricetta innovativa a base di pesce, hanno partecipato le scuole alberghiere di Baeza in Spagna, Verona, Pagani, Senigallia e San Benedetto, fuori concorso. Le stesse scuole hanno dato vita al “Premio Vinea” per il servizio del vino e del decoro tavola.

Ai due Memorial e al Premio Meletti, per il miglio punteggio tecnico, oltre alle scuole sopra citate, hanno partecipato gli Istituti di Cingoli, Pesaro, Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio e Giulianova.

Il Premio Internazionale “Camera di Commercio” è andato alla scuola di Baeza, consegnato dal vice presidente Algeo Marcozzi, il Premio “Vinea” a Pagani, il “Memorial Vincenzo Ciceroni” a Baeza, che ha preceduto Cingoli e Giulianova, il “Memorial Emidio Galiè” a Varese, davanti a Sant’Elpidio a Mare e Senigallia, il Premio “Distillerie Meletti” a Porto Sant’Elpidio, seguito da Pesaro. Premi speciali sono stati assegnati a Senigallia, Varese, Pagani.

Porto Sant’Elpidio e Baeza. L’evento è stato organizzato dai docenti Francesco Felix e Giovanni Acciarri, coordinati dal dirigente scolastico Giovanni D’Angelo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.298 volte, 1 oggi)