GROTTAMMARE – Non bastano mai le iniziative di solidarietà, la prossima serata si terrà venerdì 24 aprile alle 21,30 al Teatro dell’Arancio e vedrà esibirsi il cantautore romano Fabrizio Emigli, che presenterà la versione acustica di “Stelle in eccedenza”, lavoro definito dalla rivista musicale L’isola che non c’era “un disco da avere, condividere, diffondere”.

Il concerto è stato organizzato dall’associazione  “Peppino  Impastato” che, come altre realtà locali, ha attivato una sottoscrizione cittadina pro-Abruzzo: l’ingresso al concerto è infatti gratuito, ma il pubblico potrà liberamente offrire un contributo per sostenere un progetto di ricostruzione nelle località devastate dal sisma.

«Con questa serata, si  conferma la collaborazione tra l’amministrazione comunale e  l’associazione “Peppino Impastato – dichiara l’assessore alla Cultura, Enrico Piergallini – Dopo  i concerti di Pippo Pollina e Alessio Vega, anche quest’anno l’associazione si ripropone alla città in occasione del 25 aprile, con l’esperienza di un altro valido cantautore».

Per il concerto, Fabrizio Emigli si avvale della collaborazione del chitarrista  Massimo Alviti (Indaco) e di Alessandro Papotto (Banco del Mutuo Soccorso).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 526 volte, 1 oggi)